top of page

Eredità dei Ricordi

Libro Collettivo / 21x14,8 cm / 2023-2024 / 

tratto dal laboratorio "Le mie poesie non cambieranno il mondo" 

c   Gianluca Morlino

Eredità dei ricordi è un libro che nasce da una serie di incontri costruitosi lentamente nel tempo. Prima di essere un libro è stata una forma di conoscenza e di ascolto di un gruppo di donne che hanno scelto di dedicarsi per mesi a questo progetto. Ogni ritrovo è stato un convivio di parole, cibo e a volte anche di silenzi che hanno trasformato lo spazio in un riparo momentaneo e sospeso.

 

Il laboratorio, dal titolo Le mie poesie non cambieranno il mondo, ha tratto il suo spirito ironico e impegnato da Patrizia Cavalli, poeta (così voleva essere chiamata) contemporanea che ha fatto delle poesia una necessità, quella di esistere: lei scriveva per esistere.

E come Patrizia Cavalli, che per scrivere traeva spunto dalle giornate, dalle passeggiate e dai soprammobili di casa, i racconti di questo libro emergono da ricordi minimi del quotidiano, momenti che però conservano ancora l’immagine viva di un passato che si eleva a memoria.

 

Per queste ragioni ogni racconto è accostato a un’immagine, in alcuni casi evocativa in altri letterale. È importante sottolineare questo aspetto perché i racconti si sono sviluppati attraverso un percorso parallelo: tra immagine e parola e parola e immagine.

 

Non resta che ringraziare le partecipanti che in questo progetto hanno indossato le vesti di scrittrici: Amany, Bouchra, Eman, Fayeza, Hanane, Heba, Miriam, Shimaa.

 

Un ulteriore ringraziamento è per Matilde Albertini che sapientemente ha reso tutto possibile.

Presentazione del libro Eredità dei ricordi - Spazio ViviVoltriMilano - maggio 2024

c   Gianluca Morlino

Documentazione fotografica del laboratorio: Le mie poesie non cambieranno il mondo

In collaborazione con:

bottom of page